12 marzo 2019

Tirreno-Adriatico NamedSport: due Mari, un solo Re

Alla vigilia della 54esima Tirreno-Adriatico NamedSport, in programma dal 13 al 19 marzo e organizzata da RCS Sport / La Gazzetta dello Sport, cinque tra i grandi nomi in gara – Geraint Thomas (vincitore del Tour 2018), Tom Dumoulin (vincitore del Giro 2017 e secondo a Giro e Tour nel 2018), Vincenzo Nibali (due vittorie al Giro, 2013 e 2016, una al Tour 2014 e una alla Vuelta 2010), Primoz Roglic (fresco vincitore dell’UAE Tour) e Julian Alaphilippe (trionfatore sabato della Strade Bianche) – hanno parlato delle loro ambizioni nella Conferenza Stampa di apertura della corsa. Si parte domani con una cronometro a squadre a Lido di Camaiore (21,5 km).

 

Il primo team a partire sarà la AG2R La Mondiale alle 14.00, l’ultimo la Mitchelton-Scott alle 15.50. In allegato l’elenco dei partenti e l’ordine di partenza della cronosquadre.

 

Scarica subito:

 

DICHIARAZIONI

 

Geraint Thomas (Team Sky): “Sono un po’ indietro con la condizione rispetto a l’anno scorso, ma sto migliorando e siamo qui con una squadra forte già per la cronosquadre. La prima tappa è decisamente più aperta quest’anno. Cinque o sei squadre possono vincere. Sono contento che ci sia anche Filippo Ganna – è stato aggiunto all’ultimo momento al team per la Tirreno-Adriatico – che ha vinto l’oro nell’inseguimento individuale ai Mondiali di Ciclismo su Pista”.

 

Tom Dumoulin (Team Sunweb): “Ho avuto un po’ di tempo per recuparare dalla caduta all’UAE Tour. Credo di aver trovato la forma e ora sono pronto a lottare per la Tirreno-Adriatico. Nel percorso di quest’anno non c’è una salita lunga, ma le tappe nella regione delle Marche saranno molto impegnative, mi piace correre lì. Il Team Jumbo-Visma è stato molto forte all’UAE Tour e qui sono al via con una formazione molto simile. Sono i favoriti per la cronosquadre di domani ma spero che potremo fare anche noi una buona prova, poi penseremo alla Classifica Generale”.

 

Vincenzo Nibali (Bahrain – Merida): “Cercheremo di interpretare al meglio la cronosquadre della prima tappa. Le due prove contro il tempo (prima e ultima tappa) saranno importanti per definire la Classifica Generale. Dopo la giornata di domani capiremo quale potrà essere il nostro obiettivo per la Classifica Generale”.

 

Primoz Roglic (Team Jumbo – Visma): “Abbiamo avuto un buon inizio all’UAE Tour. La nostra squadra ha dimostrato di essere molto forte. È stato abbastanza difficile per me difendere la maglia e ho speso tante energie. Terminata la corsa ho avuto bisogno di riposare per bene. Ora tutto il team è pronto per la Tirreno-Adriatico, non vedo l’ora di iniziare”.

 

Julian Alaphilippe (Deceuninck – Quick-Step): “Questa è la mia prima partecipazione alla Tirreno-Adriatico. Sono davvero felice di essere al via. Dopo la vittoria alle Strade Bianche so di essere in buona forma. La cronosquadre sarà molto importante, siamo qui per provare a vincere alcune tappe con Elia [Viviani] e con me. Dopo la prima tappa vedremo se qualcosa potrà essere fatto anche per la Generale”.

 

LE MAGLIE UFFICIALI SPORTFUL

  • Maglia Azzurra, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Gazprom
  • Maglia Arancione, leader della Classifica a Punti, sponsorizzata da Sportful
  • Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Enel
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Open Fiber