17 marzo 2019

La tappa 5 è partita!

Da Colli al Metauro a Recanati di 180 km: la tappa dei muri, con un circuito finale di 22,8 km da ripetere 3 volte.

La corsa ha passato il km 0 alle ore 12:10 con il gruppo forte di 148 corridori.

 

METEO
Colli al Metauro (12.15 – Partenza): Sereno, 18°C. Vento: moderato – 16kmh, SE.
Recanati (16.25 – Arrivo): Sereno, 16°C. Vento: brezza leggera – 11kmh, SE.
CLASSIFICA GENERALE
1 – Adam Yates (Mitchelton – Scott)
2 – Primoz Roglic (Team Jumbo – Visma) a 7″
3 – Tom Dumoulin (Team Sunweb) a 50″

 

MAGLIE

Maglia Azzurra, leader della classifica generale, sponsorizzata da Gazprom – Adam Yates (Mitchelton – Scott)
Maglia Arancione, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Sportful – Mirco Maestri (Bardiani CSF)
Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Enel – Alexey Lutsenko (Astana Pro Team)
Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Open Fiber – Sam Oomen (Team Sunweb)

 

PUNTI E ABBUONI IN PALIO
Durante la tappa ci saranno 16 secondi di abbuono massimo in palio per la classifica generale, 3 a ciascun traguardo volante e 10 sul traguardo finale per il primo classificato. Vi sono inoltre 22 punti per la classifica della Maglia Arancione e 40 punti per quella di miglior scalatore

 

PERCORSO
Tappa 5 – Colli al Metauro – Recanati 180 km
È la tappa dei Muri. Sono tutti concentrati nei 3 giri di circuito che portano la corsa ad affrontare 4 volte il Muro di Porta d’Osimo e 3 volte quello di San Pietro (max 20%). Avvicinamento pianeggiante lungo la costiera adriatica. Si attraversa poi Loreto e si entra nel circuito finale di 22,8 km da ripetere 3 volte. Da segnalare il Muro di San Pietro. Salita dalle pendenze mediamente facili (media 6,8%) che presenta però i 200 m finali con pendenza crescente fino a toccare il 20% allo scollinamento.

Ultimi km
Ultimi chilometri a salire. Ai 3,6 km dall’arrivo inizia la salita di Porta d’Osimo. Prima parte di 500 m poco pendente seguita dal muro vero e proprio con circa 1.300 m al 14% medio e punte finali attorno al 19%. Segue quindi un tratto sempre in salita, ma con pendenze attorno 3% fino all’arrivo. Retta finale di 300 m, carreggiata di 5,5 m, fondo in asfalto.

 

CURIOSITÀ
Giacomo Leopardi
Poeta, filosofo, scrittore, è uno dei maggiori poeti dell’Ottocento italiano e una delle più importanti figure del romanticismo letterario.
Luoghi leopardiani a Recanati:
Colle dell’Infinito, la sommità del Monte Tabor da cui si domina il panorama verso le montagne che ispirò l’omonima poesia composta dal poeta a 21 anni.
Piazzetta del Sabato del Villaggio, sulla quale si affaccia Palazzo Leopardi, vi si trova la casa di Silvia Torre del Passero Solitario.