09 marzo 2017

Partita la tappa 2

Ecco la seconda tappa della Tirreno-Adriatico NamedSport, in programma dal 8 al 14 marzo e organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport, la prova in linea da Camaiore a Pomarance di 229 km. Tappa mossa con un finale insidioso.

La corsa ha passato il km 0 alle ore 10.36 con il gruppo forte di 176 corridori.

Nella tappa di oggi, i seguenti corridori saranno dotati del dispositivo per il monitoraggio dati in tempo reale di Velon: Greg Van Avermaet (BMC Racing Team), Javier Moreno (Bahrain-Merida), Rigoberto Uran (Cannondale-Drapac), Tim Wellens (Lotto Soudal), Andreay Amador (Movistar Team), Adam Yates (Orica – Scott), Fernando Gaviria (Quick-Step Floors), Primoz Roglic (Team Lotto NL – Jumbo), Elia Viviani (Team Sky), Tom Dumoulin (Team Sunweb), Fabio Felline (Trek-Segafredo) and Matej Mohoric (UAE Team Emirates). I dati in tempo reale possono essere visualizzati su: http://www.tirrenoadriatico.it

METEO
Camaiore (10.30 – Partenza): Sereno, 13°C. Vento: debole – 5kmh, NO.
Pomarance (16.10 – Arrivo): Poco nuvoloso, 16°C. Vento: debole – 9kmh, NO.

CLASSIFICA GENERALE
1 – Damiano Caruso (BMC Racing Team)
2 – Rohan Dennis (BMC Racing Team) s.t.
3 – Greg Van Avermaet (BMC Racing Team) s.t.

MAGLIE

  • Maglia Azzurra, leader della classifica generale, sponsorizzata da NamedSport – Damiano Caruso (BMC Racing Team)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Selle Italia – Stefan Kung (BMC Racing Team)
  • Maglia Rossa, leader della classifica a punti, sponsorizzata da FSA – ieri non assegnata
  • Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Snello Rovagnati – ieri non assegnata.

 

Tappa 2 – Camaiore – Pomarance 229 km
Arrivo: Via della Costituzione, Pomarance – 16.15 circa
Quartiertappa: Spazio Savioli, Piazza Costituzione, Pomarance
Percorso
Tappa mossa e articolata specialmente nella seconda parte con finale in salita adatta ai finisseurs. Partenza da Camaiore e raggiunto il lungomare al lido si prosegue in direzione sud verso Viareggio prima e Pisa poi per abbandonare la parte completamente pianeggiante in prossimità di Collesalvetti dove cominciano le prime dolci ondulazioni. Dopo il rifornimento tra San Martino e Casino di Terra comincia la parte tecnicamente più impegnativa che sale a Canneto per affrontare il primo GPM della corsa dei due Mari a Serrazzano. Si giunge quindi una prima volta a Pomarance da dove si affronta un lungo “quasi-circuito” che porta a Saline di Volterra quindi con due salite abbastanza impegnative prima a Volterra (GPM) e poi a Montecatini Val di Cecina (GPM). Segue la salita finale di 12 km circa sempre in ascesa con pendenza medie non elevate.

Ultimi km
Dopo Saline di Volterra si sale verso Cerreto con una salita lunga, ma molto irregolare che alterna tratti oltre il 10/12% a tratti attorno al 2/3%. Finale pedalabile all’ultima semicurva, su asfalto, carreggiata di 7 m.

LIVE TWEET
Ogni giorno potete seguire la Tirreno-Adriatico NamedSport grazie a un live tweet, con tutti gli aggiornamenti della tappa in corsa, dal profilo twitter ufficiale @TirrenAdriatico – L’hashtag per commentare in diretta con noi è #Tirreno