13 marzo 2017

È partita la tappa 6

Buongiorno dalla sesta tappa della Tirreno-Adriatico NamedSport, in programma dal 8 al 14 marzo e organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport, la prova in linea da Ascoli Piceno a Civitanova Marche di 168 km.

La corsa ha passato il km 0 alle ore 11.20 con il gruppo forte di 160 corridori. Non partiti il numero 42 – Valerio Agnoli (Bahrain-Merida) e 127 – Roman Kreuziger (Orica – Scott).

Nella tappa di oggi, i seguenti corridori saranno dotati del dispositivo per il monitoraggio dati in tempo reale di Velon: Jempy Drucker (BMC Racing Team), Giovanni Visconti (Bahrain-Merida), Rigoberto Uran (Cannondale-Drapac), Tim Wellens (Lotto Soudal), Andreay Amador (Movistar Team), Luka Mezgec (Orica – Scott), Fernando Gaviria (Quick-Step Floors), Juan José Lobato (Team Lotto NL – Jumbo), Elia Viviani (Team Sky), Tom Dumoulin (Team Sunweb), Fabio Felline (Trek-Segafredo) e Sacha Modolo (UAE Team Emirates). I dati in tempo reale possono essere visualizzati su: http://www.tirrenoadriatico.it

METEO
Ascoli Piceno (12.15 – Partenza): Nubi Sparse, 12°C. Vento: moderato – 13km/h, N.
Civitanova Marche  (16.15 – Arrivo): Sereno, 11°C. Vento: moderato – 13km/h, N.

 

 

CLASSIFICA GENERALE
1 – Nairo Quintana (Movistar Team)
2 – Thibaut Pinot (FDJ) a 50″
3 – Rohan Dennis (BMC Racing Team) a 1’06”

MAGLIE

  • Maglia Azzurra, leader della classifica generale, sponsorizzata da NamedSport – Nairo Quintana (Movistar Team)
  • Maglia Rossa, leader della classifica a punti, sponsorizzata da FSA – Peter Sagan (Bora-Hansgrohe)
  • Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Snello Rovagnati – Nairo Quintana (Movistar Team) – indossata da Davide Ballerini (Androni Giocattoli), secondo in questa classifica dietro Quintana, leader della CG
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Selle Italia – Egan Bernal (Androni Giocattoli)

 
Percorso
Tappa ondulata, ma non impegnativa. Prima parte nell’entroterra attraverso Comunanza, Amandola e Sarnano per poi entrare in provincia di Macerata e scalare l’ultimo GPM della corsa a Pollenza. Si attraversano in seguito diverse cittadine come Montecassiano, Montefano, Recanati (TV), Loreto tutte poste su sommità di colline con una serie di saliscendi. Si entra poi nel circuito finale (1 giro) dove al passaggio sull’arrivo sarà aggiudicato l’ultimo Traguardo Volante.

Ultimi km
Circuito finale di 15.2 km. Prima parte completamente piatta dal lungomare fino al centro cittadino dove sono da segnalare spartitraffico e un sottopasso ampio, ma con pilastro centrale. Salita di media difficoltà lunga circa 4 km fino a Civitanova Marche, segue una discesa impegnativa che porta nuovamente al lungomare. Ultimi 4 km praticamente rettilinei con solo due ampie curve tra i all’inizio l’ultimo km. Carreggiata di 7.5 m, fondo asfaltato.