12 marzo 2018

È partita la sesta tappa!

Buongiorno dalla sesta tappa della Tirreno-Adriatico NamedSport, in programma dal 7 al 13 marzo e organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport, da Numana a Fano di 153 km. Tappa mossa in avvio ma sostanzialmente piatta nel finale, è adatta alle ruote veloci del gruppo.

 

La corsa ha passato il km 0 alle ore 12:32 con il gruppo forte di 142 corridori. Non partiti il numero 5-Leopold Konig (Bora – Hansgrohe) e il numero 186-Wilco Kelderman (Team Sunweb).

 

METEO
Numana (12.30 – Partenza): Nuvoloso,17°C. Vento: debole – 11kmh, SO.
Fano (16.15 – Arrivo): Parzialmente nuvoloso, 14°C. Vento: debole – 13kmh, SO.

 

CLASSIFICA GENERALE
1 – Michal Kwiatkowski (Team Sky)
2 – Damiano Caruso (BMC Racing Team) a 3″
3 – Mikel Landa (Movistar Team) a 23″

 

MAGLIE

  • Maglia Azzurra, leader della classifica generale, sponsorizzata da Gazprom – Michal Kwiatkowski (Team Sky)
  • Maglia Arancione, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Sportful – Jacopo Mosca (Wilier Triestina – Selle Italia)
  • Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Snello Rovagnati – Nicola Bagioli (Nippo – Vini Fantini – Europa Ovini)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da FIAT – Tiesj Benoot (Lotto Soudal)

 

PUNTI E ABBUONI IN PALIO
Durante la tappa ci saranno 16 secondi di abbuono massimo in palio per la classifica generale, 3 a ciascun traguardo volante e 10 sul traguardo finale per il primo classificato. Vi sono inoltre 22 punti per la classifica della Maglia Arancione e gli ultimi 10 punti per quella di miglior scalatore.

 

PERCORSO
Tappa 6 – Numana – Fano 153 km
Tappa ondulata nella prima parte e in seguito pianeggiante, non particolarmente impegnativa. Da Numana, attraverso Ancona (parte esterna), Offagna, Jesi e Ostra si svolge un percorso di avvicinamento a Fano dove si percorreranno due giri di un circuito di 12,8 km.

 

Ultimi km
Circuito finale di 12,8 km. Completamente pianeggiante si svolge tra la ss.16 e l’entroterra. Si percorrono strade larghe con manto talvolta usurato. Finale interamente cittadino con ultima curva ai 350 m. Rettilineo di arrivo di 8,5 m, fondo asfaltato.

 

PUNTI D’INTERESSE
NUMANA
Acque limpide e trasparenti e paesaggi mozzafiato: questi gli ingredienti che rendono Numana uno dei luoghi più affascinanti delle Marche. Le sue spiagge meravigliose si estendono per chilometri e le sue acque limpide e pulite vengono premiate da anni con il titolo di Bandiera Blu europea. Due anime convivono in Numana, quella più pittoresca e caratteristica racchiusa nella parte alta della cittadina, detta Numana alta, e quella più movimentata degli stabilimenti balneari che arrivano fino a Marcelli. Numana conserva la sua origine marinara nella parte alta, dove un fitto reticolo di viuzze abbraccia le colorate casette dei pescatori e si apre poi in un ampio belvedere affacciato sul mare. Una terrazza dal panorama unico che spazia su tutta la costa della Riviera del Conero. Dal centro si scende verso il porto attraverso l’antica via a gradoni, la Costarella, che i pescatori percorrevano ogni mattina all’alba fino alla parte bassa di Numana, quella più moderna e vivace, ricca di locali e stabilimenti. Numana è un luogo da vivere e da scoprire: la meta ideale per trascorrere piacevoli giorni tra sport, relax e divertimento, ma anche storia e tradizioni.

 

FANO
Fano è chiamata la città dalla fortuna (Fanum Fortunae), denominazione che rimanda al Tempio della Fortuna intorno al quale si sarebbe poi sviluppata l’intera città. Famosa per il più antico carnevale d’Italia, Fano offre, ai suoi visitatori, antichi monumenti degni di nota e antiche vestigia del passato. Nel centro storico si trova la chiesa di Santa Maria Nuova, al cui interno si trova la Pala, tavola del Perugino realizzata nel 1497. Caratteristici della città sono l’Arco di Augusto, da sempre simbolo di Fano, edificato in epoca romana e considerato la principale porta d’accesso alla colonia. E ancora le mura, volute da Augusto e completate nel 9 d.C. Ancora oggi sono quasi completamente conservati i due terzi del circuito originario. Fano è una anche un’importante località balneare, grazie alle sue spiagge di sassi tranquille e rilassanti, una delle più belle è sicuramente la spiaggia dei Gabbiani. A due km dal centro di Fano si trova la spiaggia degli Arzilli, un luogo spettacolare: si tratta di una spiaggia composta da ghiaia e arenile bagnata da un mare cristallino e con fondali che si diradano. Essendo una città costiera, è il pesce è l’elemento principale della cucina fanese: uno dei piatti più preparati sono le sardine al prezzemolo, una ricetta semplice e gustosa.

 

LIVE DATA
Segui di dati live su Velon

 

LIVE TWEET
Ogni giorno potete seguire la Tirreno-Adriatico NamedSport grazie a un live tweet, con tutti gli aggiornamenti dalla corsa, dal profilo twitter ufficiale @TirrenAdriatico – L’hashtag per commentare in diretta con noi è #TirrenoAdriatico